Seleziona una pagina

È sempre più frequente optare per l’installazione di impianti di riscaldamento e raffrescamento a pavimento quando un edificio o una nuova abitazione devono essere ristrutturati.

Conoscendone il funzionamento, è abbastanza immediato capire i principali vantaggi di questa scelta ma, a ben vedere, i pregi di un impianto del genere vanno ben oltre la maggior diffusione del calore. Basti pensare che si tratta di un impianto a notevole risparmio energetico, cosa che lo rende rispettoso dell’ambiente ed economicamente conveniente.
Naturalmente, occorrono professionisti esperti in grado di svolgere il lavoro a regola d’arte, che conoscano le tipologie di pavimentazioni più adatte e le giuste procedure per l’installazione.

Qual è, pertanto, la qualifica che deve possedere un installatore o un team di professionisti operanti in questo campo?
Di quale strumento possono avvalersi gli utenti finali per avere una garanzia sulla qualità del proprio sistema? D’altro canto, si tratta di qualcosa di fondamentale anche per le aziende del settore che vogliono offrire al pubblico un servizio qualificato.

A Marzo 2019, è stata pubblicata la norma UNI 11741:2019, il cui titolo è proprio “Attività professionali non regolamentate – Installatori di sistemi radianti idronici a bassa differenza di temperatura – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”. Essa definisce tutti i requisiti necessari del personale addetto all’installazione di questo tipo di impianti prevedendo, in particolare, due livelli di qualifica (base e avanzato).

CEPAS, decisa a proseguire con massima evidenza di trasparenza nella standardizzazione e valorizzazione della la certificazione del personale in ambito “Edilizia”, ha dato avvio lo scorso luglio agli esami dedicati proprio agli INSTALLATORI DI SISTEMI RADIANTI e lo ha fatto con un partner d’eccellenza italiano.

A credere nella certificazione di competenze in ambito Sistemi Radianti, EHT ITALIA, azienda leader nel settore e partner di progetto:
“Grazie all’esperienza tecnica maturata nella produzione e progettazione dei sistemi a Pannelli Radianti – ha commentato Mario Pallini, fondatore e oggi General Manager di EHT ITALIA – comprendiamo la necessità di poter fare affidamento su figure competenti in materia. La collaborazione con CEPAS completa la nostra offerta formativa professionale, che intende preparare i tecnici qualificati operanti nel pieno rispetto delle normative, partendo dalla scelta di qualità delle materie prime e realizzando opere a regola d’arte. Inoltre, EHT è sempre alla ricerca del miglioramento continuo e persegue tale obiettivo affidandosi alla ricerca universitaria ed industriale dal punto di vista tecnico-scientifico, e alla certificazione di competenze, dal punto di vista metodologico”.

Parole che trovano conferma in Gabriella Guenzi, Amministratore Delegato di CEPAS: “La certificazione che CEPAS rilascia, naturalmente secondo la puntuale Norma di riferimento UNI 11741, è funzionale a garantire il valore aggiunto di questi professionisti, sempre più richiesti da un mercato che guarda all’edilizia in chiave di significativo potenziamento qualitativo e sostenibilità e di aderenza all’evoluzione normativa tecnica nazionale ed europea del settore”.

Per maggiori informazioni, il team CEPAS è a disposizione.

Share This